Logo Sentera
Sentera - il vostro partner nelle soluzioni di controllo HVAC

Trasmettitori e controllers per sensori HVAC


I sensori HVAC Sentera misurano temperatura - umidità relativa - CO2 - qualità dell'aria o TVOC - CO - NO2 e luce ambientale. Questi parametri hanno un impatto diretto sulla salute, il senso di benessere e il comfort dei residenti. I sensori di pressione differenziale misurano anche la portata o la velocità dell'aria. Un'applicazione tipica è monitorare la quantità di aria pulita fornita in un edificio. I controller dei sensori e i sensori intelligenti possono controllare direttamente i ventilatori EC, i regolatori di velocità dei ventilatori AC o gli attuatori per serrande.

Sensori temperatura ed umidità

Sensori temperatura ed umidità
I trasmettitori di temperatura e umidità relativa sono disponibili in diversi contenitori. Misurano la temperatura e l'umidità relativa. La temperatura e l'umidità relativa hanno un impatto diretto sul senso di benessere e comfort dei residenti. L'aria secca provoca secchezza della pelle, prurito agli occhi e irritazioni alle vie nasali. Livelli di umidità relativa troppo alti provocheranno la formazione di condensa su finestre, pareti e soffitti che sono più freddi della temperatura dell'aria e potenzialmente danneggeranno i materiali edili e causeranno cattivi odori in spazi poco ventilati. Poiché la temperatura e l'umidità relativa sono i parametri fondamentali che determinano il comfort e il benessere dei residenti, la maggior parte dei sensori Sentera può misurarli o controllarli.
>>>

Sensori CO2

Sensori CO2
I trasmettitori di CO2 sono disponibili in diversi contenitori. Questi sensori di CO2 NDIR misurano la temperatura, l'umidità relativa e la quantità di CO2 presente nell'aria. L'anidride carbonica o CO2 è il risultato del metabolismo umano. Livelli di CO2 da moderati ad alti possono causare mal di testa e affaticamento. Per prevenire o ridurre alte concentrazioni di anidride carbonica in un edificio o in una stanza, è necessario fornire aria pulita nella stanza. NDIR è un termine industriale per "infrarossi non dispersivi" ed è il tipo di sensore più comune e adeguato utilizzato per misurare la CO2.
>>>

Sensore qualità dell'aria

Sensore qualità dell'aria
I trasmettitori di qualità dell'aria sono disponibili in diversi contenitori. Questi sensori TVOC misurano la temperatura, l'umidità relativa e la concentrazione di TVOC. VOC o composti organici volatili evaporano da sostanze come prodotti per la pulizia, adesivi, vernici, tappeti nuovi, fotocopiatrici, stampanti, materiali edili e dagli arredi. I COV vengono emessi anche da esseri umani e animali nel loro respiro, sudore e direttamente dalla loro pelle. I COV sono noti per causare irritazioni agli occhi, al naso e alla gola, mal di testa, sonnolenza, vertigini, nausea, difficoltà di concentrazione e affaticamento. Pertanto, è importante monitorare i livelli di COV e estrarre l'aria contaminata dall'area. Il TVOC è la somma dei diversi COV ed è un buon indicatore della qualità dell'aria interna o IAQ.
>>>

Sensore gas tossico

Sensore gas tossico
Questi sensori misurano i gas tossici negli edifici o nei parcheggi. I trasmettitori GPL, CO e NO2 sono disponibili in diversi contenitori. Misurano la temperatura, l'umidità relativa, la concentrazione di CO e GPL o NO2. I processi di combustione, ad esempio le auto che si muovono in un parcheggio chiuso, rilasciano gas tossici come il biossido di azoto (NO2) e il monossido di carbonio (CO). Per mantenere un livello di salute e comfort adeguato, la concentrazione di questi gas tossici deve essere monitorata in modo che l'aria pulita possa essere fornita nei giusti tempi.
>>>

Sensori di temperatura

Sensori di temperatura
I trasmettitori di temperatura sono disponibili in diversi contenitori. Misurano la temperatura, la temperatura ambientale, la temperatura nei condotti d'aria o la temperatura nei tubi per fluidi.
>>>

Relè di pressione

Relè di pressione
I pressostati differenziali rilevano sovrapressione, vuoto o pressione differenziale. Il setpoint della pressione di commutazione può essere regolato tramite una manopola calibrata in scala. Un'applicazione tipica è quella di rilevare un filtro dell'aria ostruito o di generare un avviso se il flusso d'aria scende al di sotto di un livello critico.
>>>

Sensori di pressione differenziale

Sensori di pressione differenziale
Questi trasmettitori di pressione misurano la pressione differenziale, il flusso d'aria o la velocità dell'aria. Un'applicazione tipica consiste nel monitorare la pressione differenziale su un filtro dell'aria e generare un avviso nel caso in cui il filtro sia particolarmente sporco. Un'altra applicazione tipica è monitorare il flusso di volume e garantire la fornitura di aria pulita. Il valore misurato viene trasmesso tramite un'uscita analogica e tramite un registro Modbus RTU. Tutte le impostazioni possono essere regolate tramite Modbus RTU.
>>>

Regolatori di pressione differenziale

Regolatori di pressione differenziale
Questi controller HVAC controllano la pressione differenziale o il flusso volumetrico dell'aria. Il controllo della velocità dell'aria è possibile anche in combinazione con un tubo di Pitot. Le serie HPSP, DPSP e SPS2 controllano i ventilatori EC o i regolatori di velocità dei ventilatori AC. Attuatori per serrande di controllo serie HPSA e DPSA. Tipicamente questi prodotti vengono utilizzati per garantire un flusso volumetrico costante in caso di richieste fluttuanti o per mantenere una differenza di pressione dell'aria tra due stanze. Tutti i parametri possono essere regolati tramite Modbus RTU.
>>>

Accessori per trasmettitori e regolatori di pressione differenziale

Accessori per trasmettitori e regolatori di pressione differenziale
Accessori per l'installazione professionale di trasmettitori e regolatori di pressione differenziale: tubi in PVC trasparente, set di connessione per pressione differenziale e tubi di Pitot per misurare o controllare la pressione differenziale, la portata in volume o la velocità dell'aria.
>>>