Sentera usa i cookie!
Politica sulla riservatezza
Logo Sentera
Sentera - il vostro partner nelle soluzioni di controllo HVAC
Search
Categoria
  • Soluzioni di controllo HVAC
  • Assistenza clienti
  • Informazioni su Sentera
  • Senteraweb - Configurazione, monitoraggio, registrazione

Perché misurare la temperatura e l'umidità relativa?

La temperatura e l'umidità relativa hanno un impatto diretto sul senso di benessere e comfort dei residenti.

L'aria secca provoca secchezza della pelle, prurito agli occhi e irritazioni alle vie nasali. Il che può causare sanguinamento dal naso o irritazione alla gola, può aggravare i sintomi del comune raffreddore e alcuni disturbi respiratori. Aumenta anche l'elettricità statica, che senti nei tuoi vestiti e capelli, sui mobili e sui tappeti.

Livelli di umidità relativa troppo elevati provocheranno la formazione di condensa u finestre, pareti e soffitti che sono più freddi della temperatura dell'aria il che è otenzialmente dannoso per le strutture edilizie nonchè causa di cattivi odori in ambienti poco ventilati. a condensa altro non è che un gas che condensandosi torna nuovamente allo stato liquido, ma il termine è iù spesso usato quando si fa riferimento al vapore acqueo che si condensa tornando nuovamente allo stato liquido quindi acqua. La condensazione dell'acqua di solito si verifica quando il vapore acqueo si raffredda e appare come goccioline su una superficie o appare come nuvole o goccioline d'acqua nel cielo. Il processo di condensazione faciliterà la crescita di muffe e batteri che possono causare problemi respiratori e / o reazioni allergiche. Genera le condizioni ottimali per la crescita di colonie di acari della polvere, che può colpire chi soffre di asma.
 
Umidità relativa
Il rapporto del vapore acqueo nell’aria rispetto alla quantità massima di vapore acqueo che l'aria può trattenere ad una specifica temperatura è chiamato umidità relativa (rH). Ad esempio, RH del 30% significa che l'aria contiene il 30% dell'umidità che può eventualmente trattenere ad una specifica temperatura. Quando l'aria supera questo valore (cioè l'rH è 100%), si dice che l'aria è satura.
Temperatura punto di rugiada
Il punto di rugiada
è la temperatura alla quale l'aria deve essere raffreddata per saturarsi col vapore acqueo. Quando viene ulteriormente raffreddato, il vapore acqueo disperso nell'aria si condensa tornando allo stato liquido e formando quindi acqua (rugiada). Quando l'aria si raffredda fino al punto di rugiada attraverso il contatto con la superficie più fredda dell'aria, l'acqua si condensa sulla superficie. La misura del punto di rugiada è correlata all'umidità. Un punto di rugiada più alto significa che c’è più umidità nell'aria.

La temperatura e l'umidità relativa sono parametri fondamentali che possono determinare il comfort e il benessere dei residenti, la maggior parte dei sensori Sentera può misurali.

La ventilazione in funzione della temperatura e del livello di umidità relativa diventa importante in stanze dove grandi fluttuazioni di temperatura o umidità relativa si verificano regolarmente, come ad esempio in cucina o in bagno.
 
 
Il sito Web non è supportato in Internet Explorer! Si prega di utilizzare Chrome, Firefox, Edge o altri browser.